WEEKEND DI SPORT 25-26 OTTOBRE

1138

A cura di Federica Varbella

CALCIO
Si chiude con un pareggio, un noioso 1-1 tra Milan e Fiorentina, la domenica di campionato.
Un fine settimana non particolarmente ricco di sorprese, fatta eccezione per un Napoli nuovamente vincente e altamente spettacolare (6-2 sul Verona al San Paolo) e un Inter che, seppur di misura e senza bel gioco, torna ai tre punti battendo il Cesena.457899064
Dopo i disastri in Europa, la Roma non riesce ancora a rialzarsi completamente: pareggia con La Sampdoria e perde il passo della Juventus, che vince facile sul Palermo e si riporta in testa alla classifica, solitaria.
Completano il tabellino l’Udinese, ora terza dopo il 2 a 0 sull’Atalanta, la Lazio con un ritrovato Klose, e gli anticipi del sabato (0-4 tra Empoli e Cagliari, 1 a 3 tra Parma e Sassuolo).
È stato anche il fine settimana del Clasico, la sempre avvincente sfida tra Real Madrid e Barcelona, dominata dai Blancos grazie ai tre gol di Ronaldo, Pepe e Benzema, e all’intramontabile Ancelotti, al suo primo Clasico di campionato vinto in carriera.

MOTO GP
Nonostante abbia ucciso ogni avversario, stravinto in anticipo il campionato e collezionato già 11 vittorie in questo 2014, Marc Marquez non è ancora stanco di ribadire la sua assoluta superiorità. A Sepang, nel Gran Pmarquez_gararemio Malesia, dedicato a Marco Simoncelli, lo spagnolo e la sua Honda incassano la 12esima vittoria in stagione. Dietro di lui Rossi e Lorenzo, segnale che la Yamaha ha ufficialmente riassorbito quel gap di prestazione che la divideva dalla Honda a inizio stagione.

COPPA DEL MONDO DI SCI
Quello del 25-26 ottobre è stato anche il fine settimana dell’atteso avvio della stagione sciistica; è iniziata infatti la Coppa del Mondo di Sci 2014/2015. Ad aprire le danze ci hanno pensato le donne che sul difficile tracciato del gigante di Solden, hanno dato vita a un’emozionante gara, combattuta sul filo dei centesimi di secondo. A spuntarla non è stata una sola atleta, bensì due: Mikaela Shiffrin (USA) e la padrona di casa, l’austriaca Anna Fenninger sono giunte al traguardo con lo stesso tempo. Completa il podio di giornata Eva Maria Brem. Migliore delle italiane è stata Federica Brignone, quinta.
Tra gli uomini, il tre volte vincitore della Coppa del Mondo Marcel Hirscher31201481_sci-slalom-gigante-di-soelden-vincono-anna-fenninger-mikaela-shiffrin-quinta-federica-brignone-3 è stato capace non solo di vincere, ma di infliggere distacchi abissali ai suoi diretti avversari: il tedesco Fritz Dopfer ha chiuso a 1”58 dall’austriaco, mentre il francese Alexis Pinturault ha conquistato il terzo gradino del podio con un passivo di 2”06.
Buono ma non ottimo il debutto degli italiani, con Simoncelli, giunto sesto a soli tre decimi dal podio, e Roberto Nani nono.

Commenti su Facebook