PROSSIMO APPUNTAMENTO UNIWEB TOUR: SANTA MARGARET

546

Mercoledì 15 alle ora 12 torna Uniweb Tour in diretta dagli studi di Yellow Sound. Questa volta i nostri ospiti oso i Santa Margaret.

I Santa Margaret nascono a Milano dall’incontro della cantautrice Angelica Schiatti (classe 1989), con il chitarrista delle Vibrazioni, Stefano Verderi. Negli ultimi due anni si sono dedicati alla composizione di brani originali, chiamando a se amici e musicisti di lunga esperienza nella scena milanese, per dare vita ad un sound che affonda le sue radici nel blues e nel rock, per poi perdersi in sonorità più psichedeliche, e ritrovare infine la strada di casa con melodie tipiche della canzone d’autore italiana degli anni ’60. Nell’estate del 2014 la band inizia a riscontrare consensi di pubblico e critica. Vincono il Coca Cola Summer Festival nella sezione Giovani con il loro primo singolo “Riderò”. Le loro esibizioni sono andate in onda su Canale 5 in prima serata e in diretta su RTL 102.5. Sempre nel mese di luglio, i Santa Margaret sono stati scelti come Artisti del mese di MTV New Generation: il video di “Riderò” è stato in alta rotazione su MTV Music, assieme ai più importanti big della musica italiana e internazionale. Il brano “Riderò” è stato scelto per la colonna sonora e il trailer del nuovo film di Natale di Aldo, Giovanni e Giacomo, “Il ricco, il povero e il maggiordomo”.

Il 30 ottobre, anticipato dal singolo “La Strada”, esce su etichetta Carosello Records, il loro primo EP “Il suono analogico cova la sua vendetta” (Vol.1): 5 brani registrati completamente in analogico, ovvero su nastro a 24 tracce come si faceva fino ai primi anni ’90, alle Officine Meccaniche di Milano. Tutti i brani sono prodotti artisticamente dallo stesso Stefano Verderi. I Santa Margaret a gennaio 2015 sono stati la prima band italiana protagonista di Vevo DSCVR, format originale nato in UK e dedicato alla musica emergente, lanciato da Vevo, la piattaforma di video musicali leader a livello mondiale. Il video contiene una performance live esclusiva e un’intervista alla band.

Il secondo volume dell’EP uscirà nel 2015. La copertina è disegnata da SHOUT, uno degli illustratori italiani più conosciuti all’estero che lavora con le testate più importanti (Time, El Pais, Guardian, Le Monde, The Wall Street Journal e moltissimi altri). Sul fronte della copertina è rappresentata una liquirizia dalla forma ben nota. C’è chi si può fermare a questo e riconoscere in copertina solo la familiare rotella di liquirizia, e c’è invece chi, con un po’ più di fantasia, potrebbe notare una somiglianza e un richiamo al vinile, stessa forma, stesso colore. Ma è solo sul retro che si comprende cosa c’è davvero in copertina: un serpente arrotolato. Il serpente naturalmente simboleggia la vendetta.

Commenti su Facebook