Yes Weekend: una serie di personaggi speciali

80

Ancora una volta vi ritrovate a non sapere come riempire le vostre ore di pigrizia nel weekend e ancora una volta il sabato e la domenica pomeriggio assumono la forma di un divano e di un hangover che non vuole finire. Perchè non andare a rilassarsi al cinema e godersi un bel film sulle comode poltrone della sala? Ecco per voi tre nuovi titoli in uscita questa settimana, tre generi diversi per accontentare tutti!

Tim Burton ritorna sul grande schermo con Miss Peregrine e la casa dei ragazzi speciali ispirato al romanzo omonimo di Ramson Riggs.
Nei bambini speciali del romanzo Burton trova i personaggi perfetti per un altro dei suoi film spettacolari, tra i più recenti si nota infatti un grande studio degli effetti speciali. Temi ricorrenti sono l’infanzia e la visione del mondo da parte dei bambini, la lotta di chi è in qualche modo speciale contro chi invece senza comprendere cerca solo di prevalere sugli altri. Un mondo fantastico che facilmente può essere ricollegato al mondo reale dove ognuno ha una caratteristica che lo rende unico e peculiare. Non per niente Burton tra i vari ospiti alla prima proiezione del film invita Bebe Vio, oggi campionessa paraolimpica di scherma.

Aquarius

Film di produzione franco-brasiliana diretto da Kleber Mendonça Filho.
Clara (Sonia Braga) è una vedova in pensione, ex critica musicale, si ritrova ad essere l’ultima residente di un condominio dal nome Aquarius che si rifiuta di abbandonare nonostante le venga ripetutamente chiesto di trasferirsi da parte di una ditta di costruzioni per poter erigere un nuovo edificio.
Inizia così una lunga lotta tra lei, affiancata dalla sua famiglia e dai suoi amici, e i nuovi costruttori che tentano con qualsiasi mezzo di mandarla via senza aver paura di prendere vie non del tutto legali.
Il film ha generato un certo trambusto soprattutto al festival di Cannes a causa delle sue connotazioni politiche, in Brasile ha ricevuto il divieto di visione sotto i 18 anni giustificato da presunti contenuti espliciti a proposito di sesso e droga. Vista la rarità di tale divieto in questo paese, si è subito pensato ad un sabotaggio nei confronti del film da parte del governo brasiliano che si è sentito attaccato da certe vicende narrate nella pellicola.
Una curiosità in più per andarlo a vedere!

Fuga da Reuma Park

Ultima commedia di Aldo, Giovanni e Giacomo che impersonano ancora una volta loro stessi. Dopo 25 anni senza vedersi, i tre ormai anziani si ritrovano abbandonati in un ricovero improvvisato in un vecchio Luna Park dove si raccontano le proprie vicende e dove ovviamente si coalizzano per sfuggire da questa prigione.
Tutte le giostre infatti sono a disposizione degli ospiti ma questo luogo di divertimento assomiglia molto più a un carcere di massima sicurezza per anziani.
Non mancano le risate in questa pellicola che ripercorre le note gag storiche del trio con la collaborazione di Ficarra e Picone e di Silvana Fallisi, moglie di Aldo Baglio e attrice comica che accompagna da sempre i tre comici nei loro film e spettacoli a teatro.

a cura di Beatrice Corona

Commenti su Facebook
SHARE