Yes Weekend: tra pistole e caccia all’oro

221

Ebbene, anche oggi per Vox è giunto il momento di suggerirvi il Golden Trio in vista del week end: non possono mancare pistole, esplosioni e uomini sulla via del successo, altrimenti dove si riflette il vero americano?

  • Gold – la grande truffa: per la regia di Stephen Gaghan, è la storia di Kenny Wells (interpretato da un Matthew McConaughey all’altezza del suo Oscar e oltre), erede di un importante imprenditore minerario, non riesce a trovar fortuna, finendo per trovarsi sull’orlo del fallimento. In extremis, riesce a raccogliere un’ultima somma di denaro che gli consente di sostenere l’impresa del geologo Michael Acosta, il quale sembra aver scoperto uno dei più grandi giacimenti auriferi del mondo in un’ancora inesplorata giungla indonesiana. Mentre dollari e successo cominciano ad arrivare, molti altri problemi iniziano a circondare Kenny, il quale realizzerà che non sempre un buon pizzico di ironia e azzardo basta per risollevarsi dalla  crisi.

 

  • Codice Unlocked – Londra sotto attacco: ennesimo blockbuster che si sviluppa sulla linea narrativa di Attacco al potere (2013); stavolta è Alice Racine la protagonista, agente della CIA esperta in interrogatori. Dopo aver ottenuto informazioni da un terrorista su un imminente attacco a Londra, riferisce le sue informazioni a uno dei suoi responsabili. La svolta del film è proprio quella: è stata ingannata, avendo fornito quelle informazioni a un infiltrato che ha agevolato i piani dei terroristi. Con troppa poca caratterizzazione dei personaggi, quasi giocando sulla suspence continua a discapito della trama in sé, il regista Michael Apted si affida ad un grande cast (Bloom, Collette, Douglas) per una corsa contro il tempo che risulta essere troppo frettolosa, per certi versi, ma merita di sicuro un’occhiata.

 

  • Insospettabili sospetti: diretta da Zach Braff, questa leggera commedia è abilmente arrivata sotto le luci della ribalta grazie ai suoi tre protagonisti –Willie, Joe e Al– interpretati da tre grandi attori come Morgan Freeman, Michael Caine e Alan Arkin. Tre amici di vecchia data, pensionati, quando la banca utilizza il loro fondo pensione per coprire un’assicurazione aziendale e loro si ritrovano disperati e pressati dal bisogno di pagare le bollette e cambiare vita, decidono di rapinare proprio la banca che li ha defraudati. Una trama molto banale, che tuttavia gioca con ironia sui problemi della società attuale e su come tre vecchietti adorabili cercano di reagire ad essi, approfittando della loro età e della loro furbizia per correre più di qualche rischio.

 

 

a cura di Luca Mannea

Commenti su Facebook
SHARE