Siamo arrivati all’ultimo Yes Weekend di questo 2017, pronti a consigliarvi alcuni titoli presenti nelle sale in questi giorni. Sarà quasi sicuramente per molti di voi l’ultimo ingresso al cinema di questa annata che ci ha regalato tanti capolavori (come anche merdoni&delusioni), è giusto quindi non mandare tutto a ramengo scegliendo di concludere con un “cinepolpettone” – saranno chiamati così d’ora in poi i mash-up dei cinepanettoni? – ma soppesare accuratamente le opzioni una volta trovati di fronte alla svogliata cassiera che, ruminando un chewing-gum ormai insapore, non vi farà mai lo sconto studenti (perché sareste stronzi a esigerlo pure a fine anno, accontentatevi dei mercoledì).

The Greatest Showman di Michael Gracey

The Greatest Showman è un musical. The Greatest Showman è un film sui folli sognatori e racconta una grande storia d’amore. The Greatest Showman è per caso La La Land? Non credo proprio (sebbene i compositori delle musiche siano sempre Justin Paul e Benji Pasek), ma i giudizi in merito non sembrano malvagi. Tratto da una storia vera, il film di Gracey è ispirato alla vita di P.T. Barnum, un visionario che nell’800 mirava a creare il più grande spettacolo sulla terra, in grado di sorprendere ogni uomo. Uno show fatto di grandi coreografie e di veri e propri freaks, dai giganti alle donne barbute.

Coco di Lee Unkrich

L’ultimo film della Pixar, Coco, racconta la storia di un ragazzino, Miguel, che sogna di diventare un celebre musicista come il suo idolo Ernesto de la Cruz. Tuttavia la sua famiglia è l’unica in Messico a contraddistinguersi per un odio sconsiderato nei confronti della musica. Durante la celebrazione del Dìa de los muertos, Miguel finisce per ritrovarsi nella sorprendente e variopinta Terra dell’Aldilà. Proprio qui, accompagnato dal cane Dante e da un bizzarro defunto, inizierà un cammino che lo porterà alla scoperta della storia della sua famiglia e a lottare per i propri sogni.
Con questo nuovo racconto ambientato in Messico, forse anche per fare uno sgarro a Mr. President, la Pixar porta sul grande schermo una favola sui valori della famiglia e della tradizione e di conseguenza sull’importanza della memoria.

Oltre a questi due titoli consigliati da noi e usciti questa settimana, numerosi cinema ripropongono in questi giorni film del passato – prossimo o remoto che sia – un’occasione quindi per recuperare qualche titolo sfuggito precedentemente!

A cura di Martina Zerpelloni

Commenti su Facebook
SHARE