TORNA BEEROMA, IL FESTIVAL DEDICATO ALLA BIRRA

586

A cura di Teresa Bottai

Il primo weekend di maggio torna, al Mercato Rionale Coperto della Garbatella, in via Francesco Passino, BeeRoma, il festival dedicato alla birra che nella scorsa edizione ha ospitato oltre 6.000 visitatori e 12 espositori di birre artigianali. Nel mercato rionale verranno allestiti 20 banconi di alcuni pub romani, con un’area di stand di street food da accompagnare alla birra.

I pub presenti a questa edizione sono 20: Barley Wine/Hop & Pork, Birrifugio Ostia, Birrifugio Trastevere, Craft, Draft, Freakout, Grapes, Hopificio, Il Maltese, Kombeer, Le Bon Bock, Luppolo 12, Mad for Beer, Malto Misto, Mastro Titta, Pork ‘n’ Roll, Serpente Pub, The Golden Pot, Tree Folk’s e Wench Pub.

Si inizia venerdì 1° maggio alle ore 16.00 con Spam Rock Band, che suonerà rock ‘n’ roll italiano fino alle ore 00.00. Si continua sabato dalle ore 11.00 fino alle ore 00.00. Durante questa seconda giornata del festival, oltre a degustare le birre, sarà possibile partecipare all’incontro con le istituzioni sul tema “Roma Capitale…della birra”, alle ore 12.00. Interverranno il presidente del Municipio di Roma  VIII, Andrea Catarci, l’Assessore a Roma Produttiva e Città Metropolitana di Roma Capitale, Marta Leonori, e Pietro di Paolo della Regione Lazio. Alle ore 22.00, invece, suoneranno live i The Pischellis. Domenica 3 maggio, alle ore 22.00 sarà possibile ascoltare live la band “Only when you’re drunk”.

Organizzato da ITER e Metro Service e patrocinato da Regione Lazio, Roma Capitale e Municipio VIII, BeeRoma è un’occasione unica per conoscere il mondo della birra artigianale e i suoi attori più da vicino, oltre che un momento di incontro per approfondire alcune tematiche attorno al settore. Su tutte la grande valenza economica e culturale che i prodotti brassicoli stanno avendo in Italia e soprattutto a Roma, fulcro di un fenomeno sempre più vivo e in espansione.

Inoltre saranno presenti stand culinari, il beer-pong (un gioco il cui elemento fondamentale è la birra), un punto SCEC, un mercato degli agricoltori, collezzionismo e le freccette. L’ingresso è gratuito, mentre le degustazioni saranno a pagamento, e saranno allestiti stand gastronomici e aree ristoro.

 

Commenti su Facebook