Tip of the week : Ghetto Falsetto di Bruno Belissimo

52

Questa settimana consigliamo di dare un ascolto a GHETTO FALSETTO di BRUNO BELISSIMO…

Il 4 Maggio esce “Ghetto Falsetto” per Tempesta/stradischi, il secondo album di Bruno Belissimo.

L’album, composto da 11 tracce, è stato scritto quasi del tutto di getto, dopo che al dj/producer italo-canadese è stato rubato il pc contenente materiale su cui stava lavorando; questo evento non è stato del tutto negativo ma ha dato la svolta giusta all’artista per scrivere nuovo materiale, di cui, in buona parte, è composto questo album, che esce due anni dopo il disco di debutto e la successiva l’esperienza live.

Il titolo del disco è già una premessa di come esso si rivelerà all’ ascolto, in un clima in cui gli opposti si attraggano, il classico reinventa il moderno e viceversa; è senz’altro un album che vuole far divertire, ma vuole soprattutto far ballare.

Il suo sound elettronico richiama ad atmosfere dancefloor, con chitarre funkettone e percussioni tropicaleggianti a cui si accompagnano elementi classici come i fiati, il cui utilizzo non appesantisce ma rende tutto più leggero e spensierato, praticamente groovy.

Le tracce sono per lo più tutte strumentali, eccetto Soft Porn e Don’t Bother with Hardware, filastrocca di poco più di un minuto, oltre alla voce di Ugo Tognazzi in Grattis Bruno.
Si prospetta per gli amanti del genere, un estate all’insegna della disco music più sfrenata, preparatevi quindi a ballare fino alle prime luci dell’alba.

TRACKLIST:
This is Bruno
Tempi Moderni
Ghetto Falsetto
La Pampa Austral
Boloña Balearica
Equatore -interlude
Horror Tropical
Urlo Libero
Grattis Bruno
Soft Porn – feat. Foxy Galone
Don’t Bother With Hardware

A cura di Silvia Macini

Commenti su Facebook
SHARE