Star Wars: Gli Ultimi Jedi. Fuori il primo teaser dell’episodio VIII

219

 

Orlando (USA), Star Wars Celebration, un enorme regalo, il primo teaser trailer di Star Wars: Gli Ultimi Jedi, immensa gioia. Gioia ed entusiasmo che si farà fatica a trattenere fino a Dicembre, mese di uscita dell’episodio VIII. Il panel di Orlando, nonostante il largo anticipo, ha però decisamente lasciato il segno: internet sta esplodendo, tra annunci e articoli e soprattutto video reaction dei più affezionati fan su Youtube. Una puntualizzazione da fare subito, il teaser non rileva assolutamente niente circa il prossimo film, ma ha in sé una carica capace di far ritornarne bambino qualsiasi appassionato della saga. Questo perché l’universo di Star Wars non è semplice intrattenimento, ma è un’epopea che con la sua bellezza è entrata dentro ogni appassionato, trascendendo la semplice passione e diventando qualcosa di più, qualcosa per cui non esiste un aggettivo (forse in tedesco sì), ma che consiste in quel brivido che si percepisce ancora a schermo nero, con le sole prime tre note del motivo musicale.

Abbiamo detto che questo teaser non dà dettagli di trama, ma un messaggio ce lo lascia. Se ripensiamo al primissimo trailer de Il Risveglio delle Forza possiamo ricordare come fosse molto più incentrato sull’evocare nostalgia, d’altronde la saga era ferma da diversi anni e stava ripartendo sotto una nuova direzione. Bene, ora che le basi sono state poste dal lavoro J.J. Abrams, Gli Ultimi Jedi può mostrare i muscoli, staccandosi dalle rielaborazioni per evocare ricordi e introducendo elementi nuovi per la saga. It’s time, for the Jedi, to end è una frase che farà arrovellare il cervello dei fan per molti mesi.

Per concludere, due minuti di immagini del futuro film che lasciano estremamente curiosi, si spera pure i fan più duri e puri che non hanno preso di buon grado il progetto di questa nuova trilogia iniziato con Il Risveglio della Forza. Non più nostalgia, ma il pathos che l’intera saga ha sempre espresso. É così che inizia l’attesa verso il 15 Dicembre.

a cura di Andrea Predieri

Commenti su Facebook
SHARE