SE GLI AMICI TI “PACCANO” CI PENSA HANGOUND

1199

a cura di Giacomo Azzolina

Quante volte ti è capitato di organizzare un aperitivo, una cena o addirittura una partita a calcio e all’ultimo minuto i vostri amici si sono tirati indietro e vi hanno letteralmente “paccato”? Come dite ? Vi succede spesso? Bé innanzitutto vi consiglio di cambiare compagnia di amici. Scherzi a parte, un gruppo di sviluppatori ,tutti italiani, sono arrivati in vostro soccorso! E’ arrivata l’app HANGOUND. In soldoni, quest’app, viene incontro a due necessità : la prima quella di voler conoscere nuova gente e la seconda di conoscerle in particolari ambiti non attraverso un schermo di un computer ma dal vivo di fronte ad una birra o quello che preferite.HANGOUND da la possibilità all’utente di creare un’evento, di qualsiasi tipo dall’aperitivo all’andare ad un concerto, in cui si possono aggiungere liberamente altre persone fino ad un massimo di 10 partecipanti cosicché vi è la possibiltà di conoscere tutti quanti e sempre gente nuova. Noi di VOX abbiamo incontrato per voi Il CEO, anche se non ama definirsi così, dietro questa nuova App per porgli qualche domanda e illustrarci meglio il progetto HANGOUND.

Iniziamo subito, quante persone ci sono dietro al progetto e per voi tutti è stata la prima esperienza nel mondo delle app e come è nata l’idea HANGOUND?

 In tutto siamo 12 persone dietro il progetto e con questo team, si, è stata la prima app. Ma ognuno del nostro gruppo ha avuto esperienze diverse con alcune start-up ed ogni elemento arriva da università ed esperienze diverse, creando un gruppo ben assortito e vario. L’idea è nata un venerdì sera, io e il mio attuale socio avevamo programmato di uscire ma tutti i nostri amici ci avevano rifilato diverse scuse costringendoci a restare a casa. Ma proprio quella sera pensammo : ci vorrebbe un’app che ti eviti queste situazioni. Così nacque HANGOUND e iniziammo la progettazione di un portale che rendesse l’idea del “Social-Clubbing”.

Quindi l’applicazione non è nata subito, si può dire che è stata una diretta conseguenza del percorso che avevate iniziato.

 Esattamente. All’inizio, Febbraio del 2014, abbiamo fondato un sito che serviva da BETA, per testare se l’idea potesse funzionare o meno. Fin da subito abbiamo ricevuto feedback positivi da tutti gli utenti che utilizzavano il sito. Ed a Luglio dello stesso anno, capimmo che eravamo pronti ed iniziammo lo sviluppo di Hangound. Fin da subito il nostro scopo era quello di dargli una sorta di “Silicon Valley Style” , una sorta di visione internazionale, a tutto il progetto dal design e la grafica dell’app alla facilità con il quale si entra contatto con gli altri Utenti alla sicurezza delle persone con il quale si entra in contatto. Infatti gli utenti posso accedere ai nostri server solo tramite Facebook cosi poter essere sicuro che nei tuoi eventi che crei si uniscano profili Fake.

Fin da subito mi ha sorpreso, la vostra scalata, passando da un progetto low-budget  ad una piattaforma che nei soli primi 10 giorni di vita aveva gia raccolto più di 2 mila contatti, scalando la classifica delle life styling app, su tutte le piattaforme, superando anche app che sono in classifica da molto più tempo. Adesso ci sono progetti per il futuro di HANGOUND?

 Intanto restiamo con i piedi per terra, perché la prima cosa che abbiamo in mente e di consolidare il bacino di utenza e continuare a fare bene su Milano, poi inizieremo a pensare più in grande. Abbiamo in mente di allargarci verso altre città come Roma e Bologna e poi chissà portare questa nostra creatura anche al di fuori dell’Italia, testare Hangound all’interno delle grosse Metropoli Europee come Londra. Per adesso vi possiamo consigliare di testare quest’app, che potrebbe  dare una svolta alle serate.

L’app è gia disponibile per dispositivi  APPLE ( https://itunes.apple.com/it/app/hangound-milano-events-tonight/id969929415?l=it&ls=1&mt=8 ) e ANDROID ( https://play.google.com/store/apps/details?id=com.hangound )

Commenti su Facebook
SHARE