New Artist: Matalèon

406

I new artist che vi presentiamo questa settimana sono i Mataleòn.

Biografia: La band esordisce nel 2012 grazie alla collaborazione con Olly Riva (Shandon, The Fire), dalla quale nasce il singolo Fuoco nella testa. Il sodalizio continua e tre anni dopo, nel 2015, esce il primo EP della band: Prospettiva di un’idea. Da qui i Mataleòn iniziano ad affermarsi, guadagnandosi la partecipazione a festival quali l’ IDays Festival e il Brianza Rock Festival, dove aprono artisti del calibro di Bluvertigo ed Eugenio Finardi. In tutto ciò riesco ad autoprodurre il loro primo album, dal titolo Metamorfosi, uscito il 3 Marzo 2017.

Formazione:

  • Tommaso Di Blasi: voce e chitarra
  • Andrea Giuliani: chitarra
  • Manuel Schiavone: basso e cori
  • Daniele Boccola: batteria

mataleòn coverMetamorfosi – recensione: Ci troviamo di fronte ad un concept album che decide di affrontare canzone per canzone vari stati d’animo. Il titolo, che richiama Ovidio e Kafka, è una scelta estremamente ben calibrata, che, in un’unica parola, descrive il percorso svolto da questo lavoro. L’alternative rock/metal dei Mataleòn, fluido e graffiante allo stesso tempo, crea un flusso in cui traccia per traccia si affrontano l’amore e la malvagità, la fiducia e la paranoia. La musica impattante proposta in questo lavoro aiuta concettualmente a comprendere la forza con cui i sentimenti proposti nei testi colpisco la persona, e come questa, appunto, necessiti di una metamorfosi per affrontare i vari movimenti dell’animo umano. Questo cambiamento, ovviamente, non è facile da affrontare, ma con un buon rock, quale quello dei Mataleòn, la grinta necessaria è sicuramente assicurata.

A cura di Andrea Predieri

 

Commenti su Facebook
SHARE