L’estate è già un ricordo lontano, ma non demoralizziamoci, il cinema è sempre pronto a sorprenderci, tenerci compagni e farci ridere.

 

State cercando la forza per affrontare un nuovo inizio di settimana? se la risposta è sì, non potete perdervi il ritorno della famiglia Incredibile, che ci aspetta nelle sale da martedì 18 Settembre con il suo sequel. Il bimbo mutaforma e le sue abilità straordinarie ed imprevedibili saranno al centro del nuovo film d’animazione firmato Pixar.

 

Lo scandalo non risparmia i cartoni animati. Attesissimo è anche il sequel di un altro film d’animazione, Frozen. La regina di ghiaccio ritornerà sul grande schermo a Novembre 2019. Film apparentemente per bambini, Frozen tocca diverse tematiche sociali molto importanti, tra cui la parità dei sessi. Arrivato nelle sale nel 2013, Frozen, ha subito suscitato diverse domande soprattutto sul personaggio della sorella Elsa. Interpretando il brano “Let it Go” come un coming out, molti hanno sostenuto l’omosessualità della principessa. Tuttavia ne smentite ne conferme sono arrivate dal regista Jennifer Lee. Sarà il primo cartone LGBT?

 

Se anche voi quest’estate non avete abbandonato le serie, sicuramente non vi sarete persi la nuova serie targata Netflix “Insatiable”. Interpretata da Debby Ryan, racconta di una ragazza che dopo aver perso molti chili decide di vendicarsi sulle persone che la emarginavano, bullizzandola perché sovrappeso. Definita una “dark comedy”, la serie ha subito suscitato critiche prima ancora della sua uscita. Accusata di body-shaming e di suggerire alle ragazze che la parola potere è associata necessariamente alla magrezza, l’artista e attivista di Londra Florence Given ha dato il via ad una petizione online per cancellare l’uscita della serie. Nonostante le 11mila firme raccolte, la serie è ora disponibile sulla piattaforma Netflix, non ci resta che aspettare la seconda stagione.

Commenti su Facebook
SHARE