Bio: dall’idea di Gabriele Marino, Andrea Albani, Enrico Poletto e Federico Scuderi, nasce quattro anni fa il progetto trevigiano La Scimmia. La band dal tratto rock, canta testi che attingono dalla biografia dei suoi componenti, nello specifico di Gabriele.

Dopo il successo del 2015, che li vede al Lignum Studio di Villa del Conte (PD) a registrare insieme a Giulio Ragno Favero Massimo Berti, due anni dopo eccoli di nuovo con un produttore d’eccezione, Riccardo “Ricky” Damian (Grammy Awards per “Uptown Funk” – Bruno Mars Mark Ronson).

La notorietà a poco a poco arriva e li porta dritti sui palchi di SherwoodNew AgeHome Festival, aprendo i concerti di alcuni grandi della musica italiana contemporanea come MinistriProzac+Management del dolore post operatorioGazebo PenguinsGiorgieness e altri ancora, senza farsi mancare artisti del panorama internazionale come Incubus Prodigy.

Ti Farò Del Male: il nuovo album de La Scimmia pubblicato per Dischi Sotterranei/ Dischi Soviet Studio/ SISMA e prodotto da Riccardo “Ricky” Damian, è composto da 9 tracce di sincero e onesto rock, con sfumature pop ed elettroniche. Ogni pezzo cerca di riportare in melodia fatti realmente vissuti, come nel caso di “Ti farò del male” e del nuovo singolo “Parco Comunale”. Proprio per questo motivo, per assecondare l’imprevedibilità della vita, il sound dell’intero album è un insieme di rock, punk, pop in grado di creare ottime basi per canzoni da cantare ad alta voce nel traffico della metropoli, o per i più timidi sotto la doccia, lontano da sguardi indiscreti. In ogni caso, La Scimmia è una di quelle band adatte a qualsiasi momento, quindi che aspettate ad aprire Spotify?!

 

A cura di Elisa Zampini

Commenti su Facebook
SHARE