Abbonamento annuale alla cultura

607

Udite udite! Siete in cerca del regalo di Natale perfetto e originale? Vox propone, da brava acculturata, la MuseoCard.

Per gli amanti della cultura che abitano o bazzicano la bellissima città di Milano ecco la soluzione ideale. Il comune ha ideato un abbonamento annuale ai musei della città.

Per la modica cifra di 35,00 euro si ha diritto all’accesso libero per un anno a partire alla data di emissione ad un numero considerevole di musei (Castello Sforzesco, Museo del Novecento, MUDEC Museo delle Culture*, Galleria d’Arte Moderna, Museo Archeologico, Cripta di San Giovanni in Conca, Museo del Risorgimento, Palazzo Morando – Costume Moda Immagine, Studio Museo Francesco Messina, Acquario Civico, Museo di Storia Naturale, Casa-Museo Boschi Di Stefano) e a riduzioni per le mostre temporanee dei restanti (- ingresso ridotto alle mostre temporanee nei musei e nelle sedi espositive di Palazzo Reale, Palazzo della Ragione, PAC e alle iniziative del Planetario Ulrico Hoepli)

Come tutte le cose belle, aimè, non durerà per sempre, la MuseoCard infatti a partire dal primo gennaio non sarà più disponibile.

Al di là del pessimo nome che le hanno affibbiato, questa è un’occasione più unica che rara per poter partecipare alla vita culturale molto ricca che una città come Milano offre. Il tutto senza dover rinunciare a qualche mostra perché il portafoglio a metà mese sta già implorando perdono.

Affrettatevi dunque e fate un regalo gradito, o perché no, fatevi fare un regalo gradito. Per lanciare un indizio inequivocabile alla vostra zietta che vi regala sempre quel maglione che prude da tutte le parti o alla vostra ragazza che vi regala ogni anno un paio di mutande con gli orsacchiotti, potete sottolineare il vostro desiderio scrivendo sul frigorifero il link del Sito ufficiale del Comune di Milano dove sono spiegate tutte le info sull’abbonamento (clicca qui).

A cura di Noemi Sudati

Commenti su Facebook
SHARE