Quanti anni vuoi avere oggi?

Questa è la prima cosa che vi verrà chiesta poco prima di entrare a visitare questa serie di istallazioni nel bellissimo Chiostro del Bramante a Roma. La mostra Enjoyl’arte incontra il divertimento è stata pensata in maniera tale che una mostra di arte contemporanea non fosse solo un momento per godersi opere di artisti del nostro millennio, ma anche e soprattutto per divertirsi e in qualche modo, tornare bambini.

Più che una mostra infatti, è un vero e proprio parco divertimenti al chiuso, stanze piene di palloncini dove immergersi, poltrone giganti e oggetti che sembrano arrivati direttamente dal paese delle meraviglie; sono queste alcune delle istallazioni presenti. Questa volta, nessun divieto di toccare e, anzi, un’istruzione su ogni opera su come utilizzarla e divertirsi.

A cura di Danilo Eccher, questa mostra fa parte del programma DART a cura dello stesso Chiostro del Bramante, una serie di eventi artistici di questo genere pensata proprio per andare fuori dagli schemi e soprattutto, comprendere la visione e la poetica dei più rinomati e provocatori artisti del nostro secolo, che annoverano Alexander Calder, Mat Collishaw, Jean Tinguely, Leandro Erlich, Tony Oursler, Ernesto Neto, Piero Fogliati, Michael Lin, Gino De Dominicis e tanti altri che hanno lavorato per realizzare un progetto site specific quindi adattando le opere direttamente agli spazi del Chiostro, con notevole impegno e fantasia, per portare altrove il divertimento.

Enjoy, inoltre non è la prima ad essere entrata in questa nuova idea di arte interattiva: anche l’evento Love. L’arte incontra l’amore, aveva a suo tempo riscosso un notevole successo, con più di 150mila spettatori a visitarla. L’istallazione sarà aperta al pubblico fino al 28 Febbraio 2018 e ci si aspetta che il numero dei visitatori e il successo di questa iniziativa crescerà ulteriormente.

Sembra proprio che nella Capitale non domini soltanto la maestosa arte classica e immortale che non smetterà mai di farci innamorare, ma anche un innovativo e freschissimo punto di vista moderno.

Enjoy.

a cura di Elena Giuliano

Commenti su Facebook
SHARE