MILANO STATE OF MIND: INTERVISTA UMANI A MILANO

586

Abbiamo incontrato per Milano State of Mind, Stefano D’Andrea, inventore di Umani a Milano.

Umani a Milano ha come obiettivo aiutare la città a riconoscere se stessa mentre cambia, attraverso una moltitudine di specchi che la riflettono. Quegli specchi sono le immagini e le storie dei milanesi, che Umani a Milano raccoglie e racconta.

Una persona al giorno, un incontro al giorno, dal maggio 2013, Umani a Milano dà a tutti la possibilità di conoscere il volto e cinque minuti della vita di un concittadino, senza nome, indicazione di luogo o data. La maniera più limpida e profonda di conoscere il prossimo, quella gratuita. Uno scatto, una stretta di mano, due parole e un sorriso. Il modo meno invasivo o costoso di avvicinare ciò che è lontano, e vedere cosa c’è dietro lo sguardo di chi incrociamo sui marciapiedi quotidianamente.

Nel marzo 2014 Umani a Milano è diventata  un’associazione di persone che hanno una simile visione del mondo. L’associazione ha tra le sue finalità: promuovere e diffondere sul territorio, attraverso l’agire rigorosamente laico e non violento, la cultura della legalità, del rispetto del territorio e dei diritti della persona. A tal scopo si attiva per raccogliere e promuovere storie personali di persone incontrate sul territorio di Milano e organizzare dibattiti, incontri e performance con la popolazione, iniziative di formazione e informazione pubblica.

Umani a Milano è il gigantesco processo di autocoscienza di una città, un giorno alla volta.

Commenti su Facebook