MILANO E SETTEMBRE: ISTRUZIONI PER L’USO

597

A cura di Francesca Bonfanti

È arrivato settembre, ma, suvvia, non è così grave. Del resto, non ci serviva Jovanotti per sapere che questo mese porta con sé “una strana felicità- ahaaa-“: basta dare un occhio al calendario e a tutto quello che è in arrivo. Vox vuole bene alla sua ciurma di ritorno dai bagordi estivi e per questo cerchiamo di darvi una bussola in questo marasma di appuntamenti che neanche il Capitan Findus.

Prima di tutto il Milano Film Festival: giunto alla sua ventesima edizione si appresta ad avere inizio –giovedì 10- e ad animare gli spazi del Piccolo Teatro Strehler e del Parco Sempione fino a domenica 20. Le proiezioni sono davvero tantissime, divise tra le varie categorie cortometraggio, lungometraggio, focus sull’animazione, sul cinema e politica (“Colpe di Stato”) e sulla riflessione sociale (le proiezioni della categoria “Outsiders”). Il modo migliore per non perdersi in questo paese dei balocchi è visitare il programma completo e rassegnarsi a vivere i prossimi giorni nel buio di una sala su una comoda poltrona. Tutte le info qui: http://www.milanofilmfestival.it/mff2015.php

Avrà poi inizio al Teatro Franco Parenti un assaggio di stagione teatrale, con una rassegna incentrata su Brecht e su diversi suoi testi. A sessant’anni dalla sua scomparsa una serie di giovani registi e interpreti raccoglie la sfida di dare nuovi significati e nuove soluzioni sceniche a uno dei padri del teatro del Novecento. “Brecht Con altri occhi” avrà inizio sabato 12 e si concluderà a fine mese con le repliche di Terrore e Misera del Terzo Reich, per la regia di Fabio Cherstich e con la partecipazione di Annina Pedrini, i quali ci avevano dato un assaggio dello spettacolo durante il nostro ultimo bookcrossing, LiberAmi. Legata alla rassegna è anche la serata di sabato 12, “Puttane & Mendicanti”, omaggio irriverente all’Opera da Tre Soldi che avrà luogo nel foyer del Teatro.

Per non farci mancare nulla, con settembre tornano anche gli appuntamenti del venerdì sera firmati Linoleum, sempre al Rock’n Roll, sempre free entry. Un opening party, quello di venerdì 25, che mette subito le cose in chiaro per questa stagione invernale, con headliner della serata i Nàdar Solo.

Tante e tante altre meraviglie ancora ci aspettano in questi mari settembrini e delle settimane a venire, ma meglio centellinarle con attenzione come merita il miglior rum, per non confondere le nostre e le vostre menti di spensierati Peter Pan.

Ricordatevi solamente di stare con Vox.

Peace & Love & giù la mani da Johnny Depp.

Commenti su Facebook