LINOLEUM : IN MAGNOLIA WE REBORN (LIVE REPORT)

849

a cura di Giacomo Azzolina

Ci avevano accompagnato per tutto l’inverno, quando ogni venerdì ormai era d’obbligo per chiunque passare dal Linoleum. L’appuntamento si era concluso nel migliore dei modi a fine aprile con la promessa che forse non tutto fosse finito lì.

E così è successo, i ragazzi del LINOLEUM sono ritornati sul palco del MAGNOLIA. E per un palco così importante, i ragazzi hanno preparato un Triplete ( musicale ndr) eterogeneo e di alto livello : Maudit, The Red Roosters e gli Altre di B.

I primi a partire sono stati i MAUDIT, che ormai si stanno facendo conoscere attirando ai propri live una nutrito gruppo di fans, attirati dal loro sound più crudo e ispirato al genere dell’Hard Rock. Subito dopo sono saliti sul palco i THE RED ROOSTERS. Totalmente diversi dalla precedente band, i cinque ragazzi di Milano portano sul palco un rock/pop arrivato direttamente dalla Londra anni ’60, ma con aggiunta di sfaccettature più blues e soul, esplodendo sul palco con un sound fortemente ispirato a Chuck Berry e a Band come gli WHO. E per concludere salgono sul palco gli ALTRE DI B ( notare la citazione calcistica nel nome), con un genere totalmente diverso dalle band precedenti.

Si presentano fin da subito con un sound fresco e ironico o comunque non serioso arrivato direttamente dal punk con ispirazioni a band come i The Subways o Artic Monkeys, trasformandosi sul palco in puro divertimento. Una serata di gran livello che si conclude con lo sfrenato Dj Set di DEKID e SERGEANT SIMO. Così finisce la prima serata del LINOLEUM al MAGNOLIA, sperando che possa ritornare ad essere il nostro punto d’incontro settimanale anche per quest’estate.

Linoleum nasce dalla fusione delle idee di Davide Ragazzoni (founder e dj resident), della direzione artistica di Carlo Alberto Crippa e dell’organizzazione di Luca Fedeli e Valentina Aiuto. L’ingresso è volutamente gratuito per promuovere le nuove realtà dell’odierna scena musicale indipendente.

 

Commenti su Facebook