Non abbiamo mai cercato di nascondere il nostro interesse musicale – oltre l’affetto che ci lega – per i Malkovic. Li abbiamo visti crescere, brano dopo brano, concerto dopo concerto, aspirando anche ad essere le loro groupie.
E ora, quasi con l’orgoglio di una mamma, abbiamo assistito all’annuncio – con una scelta di font impeccabile – del nuovo tour, il Beata Gioventour (tranquilli, non vedrà solo queste poche date, è solo un assaggio). Per non parlare del nuovo Ep in arrivo, Buena Sosta.

malkovic tour

Queste le prime date annunciate:
17.03.2018 – Magazzino 47 (Brescia) w/ Gazebo Penguins
30.03.2018 – Circolo Magnolia (Milano) w/ SUUNS
19.04.2018 – Carmen Town (Brescia)
25.04.2018 – Parco Le Albere (Trento)
27.04.2018 – Joe Koala (Bergamo)
10.05.2018 – Mare Culturale Urbano (Milano)

malkovic buena sosta

“Ogni volta che siamo andati a fare le prove nel parcheggio in cui suonavamo al piano -5, all’entrata compariva la scritta BUONA SOSTA con uno stupendo smile che ci faceva l’occhiolino. A forza di vederlo mi sono convinto che forse quello stupido messaggio di benvenuto cercava di dirmi qualcosa, che per un anno e mezzo mi sono chiesto che cosa resta di quello che viviamo. Non che non me lo sia mai chiesto, è una domanda che accompagna ogni cosa che faccio, sta alla base di tutto, perché purtroppo non riesco a vivere a caso, a fare le cose senza che ci sia un senso per me, un qualcosa che me lo faccia fare e che non sia guidato solo dal caso. È stato un anno e mezzo di morti fisiche e metaforiche, ritorni e partenze continue, colpi da subire e abbracci da dare o non dare mai più, chissà per quanto tempo. Perché le cose cambiano e continueranno a cambiare, ma c’è di fondo qualcosa che posso fermare? Non ho fatto la pace con qualcosa, sono sempre in guerra con me stesso, questa cosa è inaccettabile e niente andrà mai secondo le tue aspettative”.

Tracklist:
1. Colossus
2. Gnavi
3. Russi
4. Buena Sosta
5. Chitarrina

Contatti:
Facebook
Instagram
Spotify
Soundcloud
Bandcamp
Youtube

Per chi fosse alle prime armi: i Malkovic nascono a Milano nel 2015 da un’idea di Giovanni Pedersini e Elia Pastori, ai quali si è unito al basso Fabio Copeta. Trio diretto, si nutrono di post rock ma purtroppo amano cantare e credono ancora nelle chitarre, con un sacco di effetti però. Nel novembre 2016 producono il loro primo EP omonimo con il quale iniziano a farsi notare in giro per la penisola con diverse aperture (Gazebo Penguins, Motta, Valerian Swing). A ottobre 2017 Simone Bossini sostituisce Elia alla batteria e per maggio 2018 è prevista l’uscita del loro nuovo EP.

Commenti su Facebook
SHARE