Eva @ Punto Enel

494

A cura di Margherita Rho

Venerdì 30 ottobre, al punto Enel di Via Broletto a Milano, si è esibito Giacomo Runco, in arte “Eva”, concorrente di questa nona edizione di X Factor eliminato alla seconda puntata. L’atmosfera tranquilla e il pubblico ridotto (40 persone circa) hanno reso molto intima e coinvolgente la performance del cantautore che, alternando pianoforte e chitarra classica, ha saputo deliziarci con diverse cover e alcuni brani inediti. Sicuramente protagonista dello show è stato “Un soffio di vento”, pezzo scritto e arrangiato da lui, suonato in bis sotto richiesta dei fan commossi. Il testo maturo e convincente riporta alla mente artisti come Cesare Cremonini e Vasco Brondi e ci permette di riporre grande fiducia in Eva.

Fra il pubblico era presente anche Cranio Randagio (Vittorio Andrei, rapper), aspirante concorrente del programma respinto all’ultima fase pre-live.

Ad entrambi abbiamo posto una domanda: Quanto può “sopravvivere” un cantautore in una competizione come quella di X Factor? Eva ha risposto in maniera esaustiva, riflettendo su quanto in realtà questo show sia più adatto ad un interprete, meglio ancora se con una storia da raccontare che possa arrivare dritta ai telespettatori, di modo che le lacune dal punto di vista musicale possano essere colmate da altro. Cranio Randagio ha concordato con il collega, aggiungendo che i fatti parlano da sé: entrambi non sono stati apprezzati, e forse compresi, fino in fondo.

Commenti su Facebook