JAZZMI: John Scofield @ Teatro dell’Arte, Triennale (Milano)

205

John Scofield, uno dei chitarristi jazz più conosciuti a livello internazionale, si è esibito mercoledì 9 novembre al Teatro Dell’Arte presso la Triennale di Milano, in occasione del festival JazzMi. Affiancato da musicisti di spicco come Larry Goldings all’organo e piano, Steve Swallow al basso e Bill Stewart alla batteria, l’artista ha presentato diversi estratti dal nuovo album Country For Old Men.

La track list è caratterizzata da una decisa componente country assunta in maniera naturale e spontanea, che gli permette di trasformare brani tradizionali e renderli personali. Un live caratterizzato da un andamento folk inframezzato da scelte blues e classici del Jazz come Cole Porter. Non solo mera esecuzione, ma è stato lasciato anche spazio ad un’improvvisazione non limitata a fraseggi puramente virtuosistici, ma finalizzati alla valorizzazione dei soli.

Fra i pezzi più singolari troviamo quello di apertura del disco, un’interpretazione di Mr. Fool di George Jones (ironicamente dedicato, durante il concerto, al nuovo presidente degli Stati Uniti). Durante Jolene, tributo a Dolly Parton, Scofield esegue un assolo senza sosta al massimo delle sue brillanti capacità.

Segnaliamo l’incantevole arrangiamento di un classico della musica country Just A Girl I Used To Know di George Jones, presentato citando testualmente due strofe del testo originale “There’s a picture that I carry, one we made some time ago, if they ask who’s in the picture with me, I say just a girl I used to know, just a girl, I used to go around with just a friend, from long ago, don’t tell them how lost I am without her say she’s just a girl I used to know”. La chitarra di Scofield ha un’espressività tale da tradurre in musica le parole del testo.

Il Jazz sembra essere la trasposizione musicale dei tempi in cui viviamo. Un dinamismo dai toni tra l’euforico e l’irrequieto si alterna a momenti di nostalgia e disperata sofferenza.
È in un giorno particolare per la storia dell’Occidente che John Scofield sale sul palco del Teatro dell’Arte. É il 9 Novembre, Donald Trump ha appena conquistato la Casa Bianca.

Scofield stesso manifesta esplicitamente gratitudine al caldissimo pubblico milanese per aver reso un po’ meno triste questo giorno per un musicista Statunitense. In cambio il chitarrista di Dayton ha saputo ripagare i suoi affezionatissimi ascoltatori con un’ora e mezzo di puro godimento per i padiglioni auricolari.

A cura di Carlo Michele Caccamo e Margherita Rho

Commenti su Facebook
SHARE