BOOMBOX MEETS…IL TEATRO DEGLI ORRORI

508

Interviewed by Lucrezia Savino & Carlo Giardina
Il Teatro degli Orrori. Un nome, una garanzia. Loro che hanno reso possibile la fusione fra noise-rock e canzoni d’autore, quest’anno ci regalano un concept album dal titolo “Il mondo nuovo”, basato sul tema dell’immigrazione.

Album in cui è evidente una diversa ricerca melodica, una svolta artistica verso lidi più morbidi, meno spigolosi e decisamente interessanti e coinvolgenti. Un disco che ruota attorno all’idea della “migrazione” intesa come metafora del vivere contemporaneo nel quale gli individui cercano di fuggire dagli ingranaggi di un sistema globale ambiguo e pericoloso.
La sera del loro concerto Carlo e Lucrezia erano lì al Leoncavallo, e hanno raccolto, per BoomBox, le parole del leader carismatico e dal fascino bohemien del “TdO”, Pierpaolo Capovilla, in un’intervista alquanto movimentata!

 

Commenti su Facebook