Il giovedì sul divano: Scott Pilgrim vs. the world

344

Narratore: Non molto tempo fa, nella misteriosa città di Toronto, in Canada, Scott Pilgrim si era messo con una liceale…

Da un film che inizia in questo modo che vi aspettate cari lettori di Vox? Ecco tutto quello che avete immaginato moltiplicatelo per dieci e aggiungeteci un fumetto e una grande dose di stranezza. Questo e molto di più è Scott Pilgrim vs. the World. Film del 2010 diretto da Edgar Wright ed interpretato da Michael Cera, è basato sul fumetto Scott Pilgrim, creato da Bryan Lee O’Malley.

Regole per la visione:

  • Siate pronti a tutto, ma davvero a tutto.
  • Non guardatelo quando siete stanchi perché se per caso doveste addormentarvi non capireste più il già labile confine tra realtà e dormiveglia.
  • Se amate le sdolcinate potete cambiare subito film.

 

Citazioni preferite:

Lo sapevi che all’inizio Pac-Man si chiamava “Puck-Man”? Sarà perché somiglia a un dischetto da Hockey, invece deriva dal giapponese “Paku Paku” che significa aprire e chiudere la bocca a raffica. Cambiarono il nome perché “Puck-Man” era troppo facile da vandalizzare, bastava grattare un po’ della “P” per farla diventare una “F”! – Scott Pilgrim

 Noi siamo i Sex Bo-Bomb! ONE-TWO-THREE-FOUR!!! – Kim Pine

Ci saranno scene di battaglie a suon di chitarre, un ragazzotto liceale che si ritrova a dover combattere -letteralmente- per l’amore meno sdolcinato di tutti i tempi senza saper dare nemmeno un pugno, ragazzine dagli strani capelli colorati che appaiono e scompaiono, pezzi di fumetti nel film e ultimo, ma non meno importante una lega di ex pronti a tutto per fare fuori il povero Scott.

Il nostro Scott Pilgrim vive a Toronto, ha ventidue anni e suona il basso nella band Sex Bo-bomb. Inizia a uscire Knives Chau, nonostante le proteste della sorella e di alcuni amici. Ma incontra una misteriosa ragazza americana, Ramona Flowers, che era apparsa nei suoi sogni ed è colpo di fulmine. Mentre suonano in una battaglia tra le band, viene attaccato da Matthew Patel, ma è solo il primo dei “Sette Malvagi Ex” di Ramona. Scott lo sconfigge ma gli rimangono gli altri sei da affrontare.

a cura di Noemi Sudati

Commenti su Facebook
SHARE