FEELM: COSA GUARDARE QUANDO MI SENTO… COMPLICATO

467

A cura di Giacomo Azzolina

Eccoci qua, con la seconda uscita di FEELM, la rubrica che vi consiglia cosa guardare basandosi su un sentimento in particolare.

Mi è capitato di recente che alcuni amici mi abbiano chiesto consigli su dei film complicati, che tengano incollati al divano. Così ho pensato di fare la stessa cosa per FEELM.

I film che andrò a trattare non sono assurdi e stravolgenti per un colpo di scena in particolare o per un finale inatteso (uhm questa può essere un’idea per un altra classifica), ma bensì elencherò quei film che fin dal primo impatto sono incomprensibili, che la prima cosa che pensi è: “MA CHE DIAVOLO STA SUCCEDENDO?”.

Mi sto dilungando, meno chiacchiere! Partiamo col primo film.

1) Inception

Partiamo con Christopher Nolan che decide di mandare Leonardo di Caprio all’interno dei nostri sogni per scoprire e rubare i nostri più profondi segreti. Inception è quindi un viaggio nei sogni, sogni dentro i sogni, in un limbo: il protagonista in realtà è il tempo che scorre sempre più lentamente ed il cast stellare si mette a giocare con le enormi possibilità che i sogni ci danno. Il risultato è una tra le rapine più complesse e ben architettate di sempre.

 

2) Essere John Malkovich

Il regista Spike Jonze e lo sceneggiatore Charlie Kaufman con questo film ci portano in storia a dir poco bizzarra, ma allo stesso tempo sorprendente ( sono riusciti anche a farmi sopportare John Cusack, questo fa capire l’alta qualità del film).

All’interno di un ufficio viene scoperto un tunnel che porta all’interno della mente di John Malkovich (vincitore del premio come miglior Attore non Protagonista agli ultimi Oscar) da qui parte una storia che degenera e tiene incollati dall’inizio alla fine, con una regia dal gusto indie e un cast importante. La mente di Malkovich vi attende.

 

3) Mulholland Drive

Se si fa una classifica di questo genere, non si può escludere il maestro David Lynch. Non ci provo nemmeno a spiegarvi la storia del film, vi dico solo che già solo con mezz’ora di questo ne uscirete frastornati. Guardare per credere.

 

 

Menzione d’onore ( film che non mi andava di escludere) : Source Code, Dark City, Donnie Darko, Memento!

P.s. Per tutti quelli che ritengono troppo complicati/pallosi/pesanti questi film c’è sempre la filmografia di Michael Bay.

Alla Prossima!

Commenti su Facebook