Boombox meets… I Miei Migliori Complimenti

171

Siamo andati a fare un aperitivo con annessa chiacchierata con Walter Ferrari, in arte I Miei Migliori Complimenti, e abbiamo parlato di musica, cinema e storie d’amore.
Il suo Ep d’esordio, “ Le disavventure amorose di Walter e Carolina” e stato, a nostro parere, uno dei prodotti più interessanti della nuova scena indie del 2017, così come il lavoro delle grafiche e la storia che lo accompagnano!

Iniziamo dalle cose divertenti, io appena scopro di avere quest’intervista con te ho messo una storia su instagram chiedendo, a chiunque ti ascoltasse, di inviarmi qualche domanda che ti avrebbero voluto fare!
La prima è : Carolina è il vero nome?
Nono è uno pseudonimo!

La seconda è che scuola fa Carolina?
Marangoni

Ora che abbiamo finito la parte di gossip, altri mi hanno chiesto di chiederti a cosa ti ispiri, quali sono i tuoi riferimenti?
Allora è difficile rispondere a questa domanda qua perché ogni volta che si va in studio e si prova a mixare i pezzi e via dicendo, generalmente il fonico ti chiede di portare delle references per capire come lavorare e io faccio sempre una fatica bestiale a trovare le mie! Probabilmente io, quando nel 2015 ho iniziato a lavorare sul progetto “ I Miei Migliori Complimenti” ,ho preso l’onda pop americana elettronico, tipo i 3OH!3 per intenderci o Mike Posner, però ecco questo per quello che riguarda più che altro il sound. Se vogliamo parlare di quello che mi ascolto io per realizzare, probabilmente non finiremmo mai perché io mi ascolto davvero di tutto, tanta Trap italiana e internazionale! Il mio artista preferito è Frank Ocean, anche se poi le cose che faccio hanno poco a che vedere con lui ma perché io penso che lui sia unico!

Passiamo a parlare del tuo nome! Perché “ I Miei Migliori Complimenti”?
Sai che qualche tempo fa rispondevo con una cosa diversa ogni volta? Allora, io ho iniziato a scrivere il progetto senza dargli ancora un nome e una sera ero a casa con degli amici a cercare l’illuminazione per questo nome. A quei tempi i nomi che andavano nel mondo Indie erano Marta Sui Tubi, I Cani.. avevano tutti questi nomi qui un po’ Indie .. e noi eravamo lì a dire nomi a caso e uno dei miei amici se ne è uscito con “I Miei Migliori Complimenti”, ci siamo zittiti e poi siamo scoppiati a ridere e io ho capito che era quello giusto!

Sai più che altro funziona tanto quella cosa per cui, se non si ha in mente chi sei tu, I miei Migliori complimenti sembra tanto il nome di un gruppo!
Beh in realtà è nato come un vanity Project, avevo appena chiuso il mio progetto rap e io senza musica non so viverci e mi sono detto che sarebbe stato carino farlo così, a caso! Anche perché sapevo che la mia carriera scolastica mi avrebbe portato per un po’ fuori dall’Italia, in Cina e a Los Angeles. Infatti mi sono messo sul serio a lavorarci alla fine del 2016!

Ecco parliamo di scuola, tu hai fatto la Bocconi e noi ci chiedevamo, magari cavalcando anche il clichè che c’è sul Bocconiano, cosa porta uno studente di economia e management a far musica?
Beh ma sai, il clichè del bocconiano giacca e cravatta è una stupidaggine! In Bocconi trovi di tutto, da quello effettivamente in giacca e cravatta, a quello che si fa le canne, al rapper.. è un meltingpot di persone, come ogni ambiente, oggi!

Adesso cambiamo ambiente e ti faccio fare un gioco, facciamo finta che io ti metta la playlist “ Indie italia” di Spotify, io ti dico dei nomi e tu mi dici cosa tieni e cosa passi!
COLAPESCE: allora, già bisogna specificare diverse cose, lo salto però è un autore pazzesco ( io sto lavorando anche da autore, ho fatto due pezzi del disco nuovo di Benji e Fede) e una cosa che mi ha sempre colpito è che conosco persone che, pur ascoltando magari solo elettronica, apprezzano Colapesce! Poi lui ha curato benissimo la sua immagine e il singolo nuovo, “Totale”, è molto figo!
GAZZELLE: autore anche lui, lo ascolto e ascolto ogni cosa che pubblica! Ha fatto uno step in più sulle produzioni ma non so se questa cosa mi piaccia o no, però lo ascolto!
BELIZE: si da morire, non perché è mio amico, lo ascoltavo già da Bovisa A Mano Armata e l’Ep dopo è bellissimo! Penso di ascoltare Replica almeno una volta alla settimana, e per me è tantissimo!
COSMO: lo ascolto ma super overrated per me!
COLOMBRE E MARIA ANTONIETTA ( li mettiamo insieme perché viva l’amore) : Maria Antonietta sì, il primo disco mi è piaciuto tantissimo, le cose nuove un po’ meno! Non la ascolto sempre, non la passo sempre, lei mi va a periodi! Con Colombre faccio più fatica, ecco!
FRAH QUINTALE: sì ci sta un sacco, fortissimo!
Insieme, DUTCH e WILLIE PEYOTE: ultimamente abbastanza, prima mi piacevano meno! Per me potrebbero apprezzati anche dal discorso trap ma loro rimangono ancorati alle ideologie!
( parentesi trap) DPG e SFERA: siii! Decisamente ! Sfera numero uno, il nuovo disco è il più bello della trap italiana di sempre!

BEH, Cosa proprio non ascolti?
Cimini, Cimini proprio no!

Un’altra domanda che mi hanno fatto in parecchi quando ho detto che ti avrei intervistato è stata: come mai fare un disco che si chiama “LE DISAVVENTURE AMOROSE DI WALTER E CAROLINA” e concentrarlo tutto sulla tua ex?
Beh, io ti direi “ perché NON farlo?” ; avevo tante cose da dire su di lei , sulla nostra storia! Poi mi piaceva che tutto l’Ep fosse un episodio unico, mentre nei prossimi ep questa cosa non succederà ( ogni pezzo racconterà uno storiella diversa, staccato da Carolina) ! E perché secondo me il titolo è davvero figo, cioè a me piace ( E noi concordiamo)!

Parliamo delle due copertine del disco! Come mai la scelta di Batman che bacia Robin?

Partiamo dal principio, io sono sempre stato fan di Batman, da piccolo avevo tutte le versioni di Batman e lo adoravo! E ho pensato “ Batman sono io” e, dopo aver trovato la foto di questa bionda che bacia Batman, l’ho messa davanti a Gattullo e ho capito che l’immaginario del disco erano i supereroi DC COMICS che fanno cose a Milano! Nella seconda copertina ho messo Batman e Robin che si baciano, perché è una foto iconica, e li ho messi davanti al PLASTIC ( quello vecchio )! E non mi interessava che Batman avesse un lui o una lei, in quel momento Carolina poteva essere Robin! Per me l’amore è amore, comunque e chiunque si ami!

Facciamo un passo fuori dalla tua musica e creiamo una sorta di rubrica: L’ARTISTA INDIE CONSIGLIA..
SERIE TV: mmh, allora robe mie piccole.. serie interrotta a metà ma bellissima è “UTOPIA”, serie tv inglese di qualche anno fa! Poi, è un cartone animato ma a me piace tanto è MR PICKLES !
Poi va beh, una delle mie preferite, bellissima FARGO!
E dovete guardarvi tutti LOST!
LIBRI: eh questa è dura, “ SE DOMANI FARA’ BEL TEMPO” di Bianchini..
IL FILM: LOVE di Gaspar Noe

Ultima domanda, torniamo a te, come ti è venuta in mente l’idea dei remix, ognuno con un produttore diverso?
Allora, in primis è una roba che in America va tantissimo! Poi a me è sempre piaciuta l’elettronica e avevo amici che si occupavano di questo! Volevo dargli un taglio nuovo e internazionale.

A cura di Mariarita Colicchio e Margherita Ceci

Commenti su Facebook
SHARE