Oggi il via a Book City #BCM15

494

A cura di Noemi Sudati

Anche quest’anno è arrivato: Book City invade Milano mettendo in piedi un incontro spettacolare con quella cosa forse considerata un po’ desueta chiamata libro. Questa edizione lo vede protagonista in tutte le sue forme e tappe: autori, agenti letterari, traduttori, grafici, illustratori, blogger, fino a lettori, scuole di scrittura, associazioni e gruppi di lettura, il mondo delle scuole e dell’università.

“BookCity Milano è ormai un modello di grande successo capace tuttavia di una continua rigenerazione grazie alle innovazioni che ogni anno porta al suo programma” – ha dichiarato l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno. È dunque importante ricordare che si tratta di un’iniziativa promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dal Comitato promotore composto da Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri, sotto gli auspici del Centro per il Libro e la Lettura, in collaborazione con AIE (Associazione Italiana Editori), con il sostegno di AIB (Associazione Italiana Biblioteche), ALI (Associazione Librai Italiani) e LIM (Librerie Indipendenti Milano).

Da quattro anni a questa parte un weekend di ottobre è impegnato da più di ottocento eventi dislocati in diversi punti della città: alcuni dei luoghi sono il Castello Sforzesco, con le sue bellissime sale, il museo della scienza e della tecnica, Palazzo Reale, Taetro Dal Verme, Area Ex Ansaldo e tante altre.

Da oggi giovedì 22 ottobre a domenica 25 la cultura del libro fluirà per le vie della città, della stessa che, non dimentichiamo, è stata eletta città del libro 2015. In quest’occasione si presenta come capitale dell’editoria e vuole simbolicamente concludere l’anno di elezione con un patto locale per la lettura che coinvolgerà l’editoria.

Da notare anche il legame con Expo che non poteva non essere presente, anche data la concomitanza di Bookcity con la chiusura dell’Esposizione Universale. Sarà presentato il lancio del Nuovo Patto per un futuro sostenibile e la riflessione sullo sviluppo di Luciano Carrino, che ha ispirato il padiglione KIP International School a Expo, alla presenza di Eliana Haberkon (FAO).

Alla Fondazione Piero Portaluppi invece tra sabato e domenica si parlerà della storia di Expo: dall’edizione parigina del 1899 e quella milanese del 1906 arrivando alle prospettive future e al dibattito sulla destinazione dell’area di Rho Pero.

Tra gli appuntamenti da non perdere assolutamente:

  • Giovedì 22, h 10.30, Università Cattolica: L’Italia raccontata dai media con Fabio Fazio, Aldo Grasso, Fausto Colombo e Ruggero Eugeni.
  • Giovedì 22 ottobre, h 20.30, Area Ex Ansaldo: La magia della scrittura con Isabel Allende e Barbara Stefanelli.
  • Venerdì 23, h 11.30, Touring Club Italiano, I Paesaggi del cibo: le eccellenze della nostra terra raccolte in un nuovo libro del Touring Club Italiano con Philippe Daverio, Arianna Fabri e Lamberto Mancini.
  • Venerdì 23, h 17.00, Libreria Utopia: Nutrire la vita. Expo spiegato dai filosofi con Massimo Donà ed Erasmo Silvio Storace.
  • Venerdì 23, h 18.00, Fondazione Portaluppi: Evoluzione e riuso dell’area Expo Milano Con Valeria Bottelli, Maurizio Carones, Massimo Giuliani, Vincenzo Giovine e Angelo Micheli.
  • Sabato 24, h 11.00, Touring Club Italiano: Chi salverà la grammatica? Con Massimo Roscia.
  • Sabato 24, h 11.00, Palazzo Reale: Una vita per l’arte con Gillo Dorfles, Aldo Colonetti e Luigi Sansone.
  • Sabato 24, h 16.30, Laboratorio Formentini per l’Editoria: Breaking BAd contro Madame Bovary. Le serie tv sono meglio dei romanzi? Con Aldo Grasso, Donato Carrisi, Cinzia Scarpino, e Luca Ussia. Modera Raffaele Cardone.

E tanti altri che potete trovare a questo link: http://www.bookcitymilano.it/eventi

Per scaricare il programma o qualsiasi altra informazione: http://www.bookcitymilano.it/

Inaugurazione: Stasera giovedì 22 h. 20.30, Area ex Ansaldo: Isabel Allende riceverà il Sigillo della Città dalle mani del sindaco di Milano Giuliano Pisapia e dialogherà con Barbara Stefanelli.

Chiusura: domenica 25 ottobre, ore 21, al Teatro Franco Parenti con Claudio Magris in dialogo con Ferruccio De Bortoli.

Commenti su Facebook